2003/anno
180/giorni

” Indubbiamente il luogo ideale dove rinascere e scrollarsi di dosso la pesante “occidentalità” che ci distoglie dal senso più profondo della nostra esistenza. ”

INDIA E NEPAL

Indubbiamente il luogo ideale dove rinascere e scrollarsi di dosso la pesante “occidentalità” che ci distoglie dal senso più profondo della nostra esistenza. Dopo gli obbligatori itinerari turistici mi sono spinto al Nord verso l’Himalaya per poi proseguire il mio viaggio lungo tutta la costa fino all’estremo sud del continente. Non serve andare alla ricerca di maghi o santoni, l’India pensa a tutto e gli incontri di questo tipo sono molto più frequenti di ciò che si può immaginare. Una volta stordito da tutti gli incontri fatti e con molte più domande di prima mi sono addentrato per le vallate del Nepal cimentandomi da solo nei trekking dell’Everest e dell’Anapurna  trascorrendo più di un mese immerso tra i paesaggi più belli al mondo.